Sulla nuda pelle - Evento

Sulla nuda pelle

Festival di teatro sui luoghi della Grande Guerra
19 maggio / 24 giugno 2017

Un viaggio sensoriale immerso nella natura, dove il pubblico sarà accompagnato a scoprire la bellezza di un paesaggio che porta le cicatrici di una delle vicende storiche più incisive della nostra epoca. Il pubblico sarà guidato attraverso percorsi suggestivi che condurranno al luogo dello spettacolo. Rappresentazione e ambiente si fonderanno in un intreccio armonioso per un’esperienza da vivere “sulla nuda pelle”.

A PALUZZA - 20 maggio 2017

LA GUERRA SULLE SPALLE
Centro Teatrale Umbro/Molino Rosenkranz (Umbria/Friuli)
con Marta Riservato - regia Massimiliano Donato – ricerca e trasmissione canti Claudia Grimaz – allestimenti Roberto Pagura
(prima assoluta)

 Una vita in salita, un peso sulla schiena che solo i muli erano abituati a portare. Protagoniste dello spettacolo sono le portatrici carniche, donne che durante la prima guerra mondiale trasportarono sulle vette dove si combatteva tutti i rifornimenti. Il loro racconto parte dalla fine, dalla ritirata, è l’ottobre del 1917 e insieme alla popolazione e agli eserciti anche queste donne si trovano a lasciare la loro terra, la loro casa che per due anni e mezzo hanno difeso a denti stretti per andare da qualche parte, non si sa dove. Durante questo esodo Erminia, portatrice e madre di famiglia racconta la sua guerra, la sua fatica e la sua paura di arrivare ogni giorno al fronte. Una vicenda di coraggio che parla di una terra il cui orizzonte è alto e dove la sua gente abbassa la testa e suda per raggiungerlo.

 20 MAGGIO ore 20.45 PALUZZA (UD) Cinema Teatro Daniel di Paluzza (Debutto)

Ingresso agli spettacoli: € 7,00 - Si consiglia la prenotazione

INFO e PRENOTAZIONI
Associazione Culturale Molino Rosenkranz
via Saccons, 3 33080 Zoppola PN
0434 574459 – 348 0045052 – 348 9033339
mr@molinorosenkranz.it
www.molinorosenkranz.it

A PALUZZA - 21 maggio 2017

LA GRANDE GUERRA
Nostos Teatro (Campania)
regia Giovanni Granatina - con Serena Pisa, Salvatore Veneruso, Antonio Granatina, Dimitri Tetta, Giovanni Granatina - costumi e ellestimenti Gina Oliva.(prima regionale)

Non smettere mai di ricordare, per sapere veramente chi siamo.
Una messa in scena intima e semplice che racconta l’inutilità della guerra, con le sue illogiche sfumature di crudeltà, attraverso le testimonianze di chi ha vissuto sulla propria pelle quella esperienza. Si rivive la disumana dimensione della trincea, dove si perde il senso della normalità della vita, soldati che non sanno e non comprenderanno mai la ragione per cui sono stati costretti a diventare carne da macello. In questo desolante scenario di dannata violenza l’uomo riesce, qualche volta e per fortuna, ancora a non smarrirsi completamente, trasgredendo le implacabili regole di guerra e restando aggrappato all’idea che al di là dell’uniforme, del nemico, c’è sempre il valore della vita da dover rispettare.

21 MAGGIO ore 18.00 PALUZZA ritrovo: Malga Pramosio / rappresentazione località Malpasso (in caso di pioggia di pioggia Cinema Teatro Daniel di Paluzza)

Ingresso agli spettacoli: € 7,00
Si consiglia la prenotazione
I partecipanti sono invitati a portarsi una torcia e un cuscino.

INFO e PRENOTAZIONI
Associazione Culturale Molino Rosenkranz
via Saccons, 3 33080 Zoppola PN
0434 574459 – 348 0045052 – 348 9033339
mr@molinorosenkranz.it
www.molinorosenkranz.it

Scarica la brochure

downloads