I nostri appartamenti - Scegli dove

L’ Albergo Diffuso “La Marmote” di Paluzza, offre agli ospiti ventidue appartamenti ricavati dalla ristrutturazione e dall’adattamento di abitazioni preesistenti e quasi sempre inutilizzate, spesso per l’emigrazione seguita al terremoto del 1976, e si rivolge a quegli ospiti/clienti che amano viaggiare per scoprire nuovi posti ma cercando quella forma di accoglienza che li faccia sentire in sintonia con le tradizioni locali permettendo loro di immergersi nella vita reale del paese, a contatto con i residenti.

Il perno centrale dell’organizzazione è la Reception che si trova proprio al centro di Paluzza e a  pochi passi da tutti i servizi essenziali quali i negozi, la farmacia, il giornalaio, la pizzeria e, perché no, i tipici bar della montagna friulana dove gustare un “tajut”, il bicchierino di vino locale, magari in compagnia di un paesano che non aspetta altro che di raccontarvi le bellezze delle montagne che circondano la valle del But. Se ad esempio sulla porta chiusa di un negozio trovate un cartello che dice “I soi a bevi un taj” non preoccupatevi, vuole dire solo “torno subito”; magari il proprietario tornerà un po’ meno sobrio ma di sicuro più simpatico e forse incline a farvi uno sconto.

Alla Reception, gli ospiti possono trovare, oltre alla normale assistenza di tipo alberghiero (sostituzione extra della biancheria, piuttosto che necessità di un cuscino o una coperta in più), tutte le informazioni sulle caratteristiche del territorio che può fornire un ufficio turistico e sulle attività sportive e di relax che si possono praticare, dallo sci sul monte Zoncolan alle escursioni estive a piedi, in bicicletta ed ora anche con la E-bike, la bicicletta con pedalata assistita che consente a tutti di vivere l’esperienza unica delle Alpi Carniche nella loro vera essenza di sport e natura. La reception è a disposizione per organizzare il noleggio della E-bike e la sua ricarica al ritorno dall’escursione.

L’Albergo Diffuso “La Marmote” di Paluzza ha anche un’altra particolarità. Sebbene tutti gli appartamenti siano dotati di cucine completamente attrezzate che gli ospiti possono utilizzare liberamente, viene messo a disposizione per i più “pigri”, o i meno inclini a dedicarsi alla cucina, un servizio di “ristorante diffuso”. E’ possibile prenotare la propria vacanza anche con la formula della mezza pensione o della pensione completa, ma in questo caso i pasti vengono consumati nei ristoranti del paese o sparsi nelle sue frazioni, dove l’ospite può recarsi liberamente cambiando se vuole ogni giorno il ristorante per gustare le varie specialità che offre la cucina carnica, dal frico ai cjarsons alle meravigliose frittate con le erbe selvatiche.

Stessa cosa per il servizio di colazione. Può essere preparata in proprio nell’appartamento per una maggiore libertà, oppure si può ricevere a orari prefissati direttamente al proprio alloggio, o infine si può consumare nei locali convenzionati del paese e delle sue frazioni.

 

 

 

 

 

Eventi in primo piano


Pacchetti vacanze